Un innovativo tatuaggio cambia colore per monitorare lo stato di salute delle persone!

I tatuaggi sono uno dei modi per abbellire il proprio corpo più apprezzati in questi ultimi anni. Ce ne sono di diverso tipo, da quelli piccoli e “sobri” a quelli piuttosto grandi, ma nel complesso la loro funzione è, e rimane, quella unicamente estetica. O, meglio, rimane estetica se non consideriamo un interessante progetto sviluppato in questi mesi da una squadra di ricercatori medici, alla ricerca di un modo che non comprendesse alcuna analisi ma che fosse in grado di identificare problematiche dell’organismo: la soluzione è ricaduta proprio su un tatuaggio, in grado di identificare i problemi di salute.

Infatti, i ricercatori si sono resi conto che alcune molecole sono in gradi di cambiare colore se sottoposte, di solito in laboratorio, a particolari condizioni di temperatura, di pH (acidità) e di concentrazione di zucchero; ne hanno così individuate alcune che potessero stare bene con la pelle, che non creassero problemi, arrivando così a creare dei veri e propri inchiostri per tatuaggi in gradi di identificare le variazioni dell’organismo senza necessità di alcun altro supporto esterno. Le variazioni sono indicative perché nel giro di pochissimo tempo, poche ore, modifiche del liquido interstiziale (il liquido che si trova intorno alle cellule) si riflettono sul tatuaggio.

Per adesso, sono stati creati tre inchiostri diversi compatibili con la pelle e in grado di identificare le variazioni di alcuni parametri vitali. Uno di questi è in grado di rivelare i livelli di zucchero, e quando questo sale il tatuaggio, da blu, diventa marrone. Un altro valuta invece la concentrazione di sodio, quindi indirettamente la pressione, e diventa di colore verde, mentre una terza tipologia varia il proprio colore dal rosso porpora al rosa quando nel corpo si verificano delle variazioni del pH.

Con questo sistema, chiunque potrebbe farsi un tatuaggio magari con inchiostri tradizionali, lasciando però delle parti (magari di “contorno” che sarebbero degli indicatori per la propria salute: infatti, basterebbe alzarsi la mattina e guardare il proprio tatuaggio per capire se sia il caso di recarsi da un medico, per approfondire con analisi specifiche la situazione, una cosa che probabilmente non faremmo se non lo vedessimo, perché magari non ci sentiamo troppo male.

Tuttavia, al momento non è ancora disponibile una data di immissione in commercio di questi inchiostri, principalmente perché adesso la sperimentazione è stata fatta solamente sui maiali, non ancora sugli esseri umani. Questo significa che ci vorrà ancora tempo per tutte le sperimentazioni del caso, prima di giungere ad una soluzione definitiva che possa essere finalmente applicata anche sulla nostra pelle, per fornire un mezzo diagnostico semplice, alla portata di tutti e di lunga durata che non abbia però particolari tipi di controindicazioni e non sia troppo invasivo, come invece sono i test diagnostici di oggi.

FONTE: Un innovativo tatuaggio cambia colore per monitorare lo stato di salute delle persone!