Se leggi, sei una persona migliore: lo sostiene la scienza!

Pixabay

LONDRA (Regno Unito) – Sicuramente, ti sarai sentito dire più volte, dalla scuola elementare, che leggere fa molto bene perché ti permette di ampliare il tuo vocabolario e perché apre apre la mente. Per questo motivo, i professori iniziano molto presto ad assegnare dei libri da leggere ai loro alunni che, in molti casi, finiscono per appassionarsi della lettura e coltivano quest’attività per conto proprio. Oggi, ti vogliamo parlare di una ricerca scientifica che renderà molto felici i veri appassionati di lettura.

Un nuovo studio ha dimostrato che coloro che amano leggere sono persone più empatiche e gentili rispetto a chi non lo fa quasi mai. A confermarlo è stato un gruppo di ricercatori londinesi che, dopo aver intervistato 123 persone, si sono resi conto che i veri lettori sono più socievoli ed aperti rispetto a chi preferisce guardare la televisione o giocare ai videogiochi.

Pixabay

Per arrivare a questa conclusione, le 123 persone hanno dovuto compilare un questionario che hanno permesso ai ricercatori di delineare il profilo di ognuno dei partecipanti. Inoltre, gli scienziati hanno fatto una differenza tra i lettori di fantasy e quelli di romanzi drammatici, affermando che i primi risultano essere più socievoli mentre i secondi più empatici. I lettori dei comedy dimostrano una capacità maggiore a relazionarsi con gli altri e i lettori di testi scientifici riescono ad analizzare le situazioni da più punti di vista. E tu sei una vero lettore? Che genere preferisci?

FONTE: Se leggi, sei una persona migliore: lo sostiene la scienza!