Relazione di Guerra dalla Siria – 19 maggio 2017: Forze degli Usa combattono con l’esercito siriano di guardia alla frontiera irachena

Clicca per vedere la mappa full-size
Relazione di Guerra dalla Siria – 19 maggio 2017: Forze degli Usa combattono con l’esercito siriano di guardia alla frontiera irachena

Clicca per vedere la mappa full-size

Gli aerei da guerra che operano sotto la coalizione guidata dagli Stati Uniti ha effettuato incursioni aeree contro un convoglio dell’esercito siriano arabo (SAA) che avanza lungo la strada internazionale di Al-Tanf-Damasco-Baghdad. Gli attacchi aerei mirati alle forze siriane nella zona di Al-Shuhaimi, a 50 km dalla città di Al-Tanf si trova presso il confine siro-iracheno.

I bombardamenti hanno distrutto due carri armati, e danneggiato un veicolo Shilka, vari pickup e camion. Sei combattenti SAA hanno perso la vita e 3 sono rimasti feriti.

La coalizione guidata dagli Stati Uniti afferma che gli attacchi aerei erano “colpi di avvertimento” contro milizie sciite.Tuttavia, le attività delle milizie sciite presso la strada di Al-Tanf non hanno carri armati o veicoli Shilka e c’erano molte immagini e video che mostrano la presenza di elementi di delle SAA nella zona.

Gli attacchi aerei degli Stati Uniti contro le forze governative sono un chiaro segnale che Washington sta cercando di impedire al governo siriano di prendere il controllo del confine e di costruire una zona cuscinetto tra la Siria e l’Iraq che potrebbe stabilire un’alleanza nel prossimo futuro.

Nel frattempo, Jaysh al-Thuwar, un gruppo del Free Syrian Army sostenuto dagli Stati Uniti, ha affermato che i suoi militanti hanno attaccato l’SAA e impedito di avvicinarsi alla zona di Al-Tanf. All’inizio di questa settimana, un rappresentante della Jaysh al-Thuwar, ha detto che l’obiettivo del Free Syrian Army e la coalizione guidata dagli Stati Uniti è quello di prendere la città di Deir Ezzor.

Recentemente, Jaysh al-Thuwar ha ricevuto 20 mezzi tecnici, nonché alcuni missili TOW e mortai dalla coalizione guidata dagli Stati Uniti, sostenendo che saranno utilizzati nella battaglia per la cattura di Al Bukamal.

Da parte sua, l’SAA ha trasferito forze significative da Homs , Damasco e Suweida compresi carri armati e parti di artiglieria da 130 mm . E’ stato anche annunciato che le Forze di Difesa Nazionale a Suweida parteciperanno all’operazione.

Le forze governative, guidate dalle forze speciali Tiger dell’Esercito arabo siriano, stanno avanzando contro i terroristi di ISIS nella parte orientale della provincia di Aleppo. Dopo le precedenti anticipazioni, le Forze Tiger hanno preso il controllo dei villaggi di Wadi Muwayih, Jub al-Ali, Tal Hasan, Nafiyah, Atirah e Mazyuna. Nei prossimi giorni, le forze governative continueranno la loro operazione contro ISIS nella zona con l’obiettivo di isolare la roccaforte ISIS di Maskanah.

Una formazione di 248 uomini della provincia di Raqqah si sono uniti alla Forza democratica siriana (SDF), sostenuta dagli Stati Uniti. Questi combattenti parteciperanno a un’operazione volta a catturare città Raqqah dai terroristi ISIS.

L’SDF ha formato più di 50 uomini dalla provincia di Raqqah come forze di sicurezza. Il compito di questa forza sarà quello di assicurarsi la provincia di Raqqa dopo la sua cattura.

Nel frattempo, la SDF ha imprigionato i villaggi di Thoul chiodo, Hamrat Ghanam, Annadah e alto Zaidane e avanzano verso i villaggi di Hamrat Buwaytiyah e Raqqah come Samra nella campagna Raqqah.