La storia di Emelle Lewis, la ragazza anoressica viva grazie ad Instagram (FOTO)

La storia di Emelle Lewis sta facendo molto parlare. Si tratta di una ragazza anoressica viva grazie ad Instagram che ha deciso di raccontare la sua storia e di mostrare le sue foto prima e dopo la guarigione. Emelle Lewis ha 20 anni ed è una studentessa di psicologia che vive in Gran Bretagna, di Huddersfield. Purtroppo, come è accaduto a tante altre ragazze più o meno giovani di lei, Emelle è stata ossessionata a tal punto dal suo corpo da arrivare all’anoressia e raggiungendo un peso corporeo di soli 31 kg. In foto potete vedere il suo cambiamento dalla malattia ad oggi. Scopriamo la sua storia e perché dichiara di essere viva grazie ad Instagram.

La storia di Emelle Lewis e della sua guarigione dall’anoressia grazie ad Instagram

La storia di Emelle è quella di tante ragazzine. A 15 anni inizia a non sentirsi bene nel suo corpo, a vedersi brutta e grassa. Lei, a differenza delle sue amiche, non aveva un fidanzato. E così inizia la sua malattia con una perdita di peso evidente. La giovane ha eliminato quasi totalmente ogni caloria, mangiando solo cereali, gallette di riso e insalata, per poi correre ad allenarsi in palestra. Non voleva ascoltare chi provava ad aiutarla e la sua situazione peggiorava di giorno in giorno. Un baratro in cui cadono in molte che l’ha quasi condotta alla morte. Emelle era diventata talmente magra da dover indossare abiti da bambina e nonostante questo continuava a pensare di dover bruciare delle calorie e di doversi muovere. Non credeva di essere malata fino a che non si è resa conto del pericolo che correva. Un giorno, mentre era sdraiata, ha pensato che sarebbe potuta morire da un momento all’altro. Ha così capito di non voler fare questa fine e nella sua testa è scattata la voglia di rinascere. Di seguito potete vedere le foto di questa ragazza.

Federica Nargi magrissima blocca i commenti sull’anoressia, è dimagrita non malata (Foto)

LA GALLERY CON LE FOTO DI EMELLE LEWIS, LA RAGAZZA CHE E’ USCITA DALL’ANORESSIA GRAZIE AD INSTAGRAM



Emelle si è dunque resa conto di ciò che le stava accadendo e proprio Instagram le ha salvato la vita. Grazie a questo social Emelle Lewis ha potuto conoscere la storia di altre giovani come lei con questo problema ed è riuscita a parlare della sua anoressia. Ora cerca di aiutare altre ragazze che rischiano di cadere nell’anoressia o che già si trovano ad affrontare questo problema. E’ lei a raccontare la sua storia tramite Instagram mostrando le foto di quando era malata e anoressica mettendole a confronto con la bella ragazza che è oggi. E dunque invita tutte a non sprecare la propria esistenza in questo modo perché la vita è troppo breve.

FONTE: La storia di Emelle Lewis, la ragazza anoressica viva grazie ad Instagram (FOTO)