Inventato lo spray che guarisce dagli infarti!

Una delle conquiste principali del mondo della medicina, che potrebbe aiutare le persone a guarire da una delle prime cause di morte nelle società occidentali, è stata presentata alcuni giorni fa tramite una rivista scientifica da alcuni ricercatori americani, ed ha veramente dell’incredibile. L’infarto cardiaco è una delle evenienze mediche più gravi che possono capitare ad una persona, e quando succede, specialmente se l’infarto è di grande entità, c’è pochissimo tempo per recarsi in ospedale e cercare di risolvere; se non si riesce in questo poco tempo, si rischia addirittura la vita.

L’invenzione è, in pratica, uno spray che permette di rigenerare il tessuto del cuore danneggiato dall’infarto. Per capire meglio come funziona questo prodotto, bisogna capire bene come funziona un infarto, e dove quindi i medici possono andare a lavorare con lo spray. Per prima cosa, è bene sapere che funziona solamente quando l’infarto c’è già stato, quindi non aiuta a prevenire l’infarto ma solamente a curarlo nel momento in cui il paziente è già stato interessato da questa terribile situazione.

L’infarto è un blocco dell’afflusso di sangue ad una parte di un organo, in medicina, per cui non esistono solamente gli infarti cardiaci ma anche infarti epatici o infarti del cervello, che conosciamo di solito come ictus. Quello riguardante il cuore si chiama infarto miocardico, perché è appunto il miocardio (la muscolatura del cuore) che viene interessata dal blocco; di solito si forma un embolo, una bolla di materiale che non si mescola al sangue, e nella maggior parte dei casi è causato dal grasso che si stacca da una placca presente all’interno dei vasi.

A questo punto, in pratica, il sangue non riesce a procedere e la parte che andrebbe ad irrorare rimane senza alcuna riserva energetica: di fatto, parte del cuore non si contrae e così il sangue non viene pompato nell’organismo; tanto più è grande l’area interessata, tanto più grande è l’infarto. Il blocco, indipendentemente dallo spray, deve essere comunque rimosso dal chirurgo, perché altrimenti è impossibile far riprendere la funzione, e deve essere eseguito un intervento a cuore aperto.

A questo punto, però, non arriva comunque sangue perché il sistema è compromesso, e la parte colpita dall’infarto non si rigenera. Ed è qui che arriva lo spray: fatto da estratti di sangue, permette di rigenerare il tessuto colpito dall’infarto e in questo modo consente di limitarne gli effetti, e di “ricostruire” in qualche modo il cuore recuperandone la piena funzionalità, una cosa che ad oggi non è possibile. Lo spray è stat provato con successo sui topi e si sta aspettando l’ok per provarlo finalmente anche sull’uomo: potrebbe essere una scoperta che rende molto più semplice curare una delle patologie oggi più diffuse.

FONTE: Inventato lo spray che guarisce dagli infarti!