Il “buco nero dell’urina” è un urinatoio che non rilascia alcuno schizzo!

Gli uomini probabilmente conoscono bene il problema di cui parlo oggi. Non sarà infatti sicuramente una situazione nuova quella in cui, con il bisogno impellente, vi siete trovati in un bagno pubblico e oltre ad un’odore non proprio piacevole il contorno dell’orinatoio era completamente ricoperto di schizzi. Non solo: anche quando sarete andati voi a fare pipì, probabilmente avrete prodotto degli schizzi, specie se la vescia era piena, e queste gocce che tornavano “al creatore” certo non erano piacevoli, né alla vista, né per una questione di natura igienica.

Alcuni ricercatori inglesi, fisici esperti in dinamica dei fluidi, però, potrebber aver trovato la soluzione definitiva a questo problema. La chiamano “il buco nero dell’urina”, perché come in astronomia un buco nero è una struttura che attira tutto a sé ma non fa tornare indietro niente, nemmeno la luce, così questi particolar orinatoi non fanno tornare indietro nemmeno una goccia di urina, andando ad evitare tutti i problemi che abbiamo descritto sopra.

L’orinatoio non si basa su nessuno dei metodi classici proposti per limitare gli schizzi di urina. Tra questi, infatti, ci sono i tappetini assorbenti che però trattengono gli schizzi ma nn l’odore, oppure gli orinatoi fatti con una struttura particolare che, però, necessitano che la persona inserisca l’urina da una certa posizione, il che non è certo semplicemente perché non tutti siamo alti uguali. I fisici, invece, hanno inventato un metodo basato sul materiale, e precisamente sulla sua struttura; si basa su una microstruttura, ottenibile con una stampante tridimensionale, che intrappola il fluido da qualsiasi direzione arrivi e con qualsiasi forza, impedendone il rimbalzo in ogni modo.

L’idea è venuta, come spesso succede, dall’osservazione della natura: infatti, esiste un muschio, quello che vedete in foto, che vive a temperature molto calde e a climi aridi e per questo, per avere a disposizione l’acqua che gli è necessaria per sopravvivere, è costretto a non farla rimbalzare; così l’evoluzione lo ha portato ad avere una particolare struttura che gli consenta di non perdere nemmeno uno schizzo d’acqua, quando piove, idea che i fisici hanno ricreato con l’orinatoio.

Il video chepotete vedere qui sopra mostra proprio questo fenomeno sul materiale che i fisici hanno creato e che fa vedere come, con qualsiasi forza arrivi il liquido, non si crei nemmeno uno schizzo, da nessuna parte. Per adesso, gli orinatoi sono stati installati solamente in alcuni bagni pubblici inglesi, ma non è da escludere che, se l’idea avrà successo, possano essere portati anche all’estero, magari anche in Italia. Del resto, le pulizie continue dei bagni maschili hanno un costo, e forse varrebbe la pena di fare un investimento del genere per creare bagni più puliti e igienici, in cui si evitino gli odori e i colori tipici di un ambiente non proprio gradevole in cui entrare.

FONTE: Il “buco nero dell’urina” è un urinatoio che non rilascia alcuno schizzo!